Mercoledì 21 Agosto 2019 - ore 21.15

Teatro A.Camilleri

Sergei Nakariakov ha sfondato più di un paio dei confini percepiti nel mondo della tromba nella musica classica. Soprannominato dalla stampa finlandese “Il Paganini della tromba” dopo una performance al Festival di Korsholm quando aveva solo 13 anni, e nel 1997 “Caruso della Tromba” da Musik und Theater. Sergei ha sviluppato una voce musicale unica, che è molto più di un mezzo per sorprendere con il virtuosismo.

 

Sergei Nakariakov Nato a Gorkij nel 1977, è stato definito “Il Paganini della tromba”. Nel 1991 partecipa al Festival Ivo Pogorelich, dove viene acclamato come “il giovane prodigio della tromba”. È poi ospite allo Schleswig-Holstein Musikfestival, dove viene premiato con il Grand Prix Davidoff. Da allora è apparso in tutti i più importanti festival europei a: Londra, Colmar, Menton, Strasburgo, Tours, Cannes. Ha suonato con E. Kissin in Finlandia, con T. Nikolayeva a Salisburgo, con

M. Argerich al Montreux Jazz Festival. Ha suonato con la Kirov Opera Orchestra sotto la direzione di V. Gergiev all’Hollywood Bowl Festival di Los Angeles.

Si è esibito in oltre 25 paesi con prestigiose orchestre quali la English Chamber Orchestra, la Prague Chamber Orchestra, la Concertgebouw Orchestra Amsterdam, la London Philharmonic Orchestra e sotto la direzione di musicisti del calibro di K. Nagano,

H. Schiff, E. Krivine, V. Spivakov, Y. Bashmet, R. Leppard, V. Ashkenazy. Dal 1992 incide in esclusiva per la Teldec Classic.

 

Maria Meerovitch Nata a San Pietroburgo nel 1969, ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di sei anni presso l’istituto musicale della sua città e più tardi al St. Petersburg Conservatory sotto la guida del Prof. A. Ugorski. Nel 1990 si è trasferita in Belgio dove ha proseguito la sua educazione musicale vincendo la borsa di studio “Fonds Alex de Vries” della Y. Menuhin’s Foundation. Si è diplomata con il massimo dei voti e la lode al Royal Conservatory di Anversa iniziando immediatamente la sua intensa attività didattica nello stesso conservatorio.

Ha vinto il primo premio in diversi concorsi internazionali come il Concorso Viotti in Italia e il Concorso Charles Hennen in Olanda; ha inoltre tenuto concerti in numerosi paesi europei.

 

Sergei Nakariakov, tromba e flicorno

Maria Meerovitch, pianoforte

 

Programma:

Tchaikovsky: Lensky Arioso from Evgeni Onegin (for Trumpet and Piano)

Tchaikovsky: Lensky Aria from Evgeni Onegin (for Flugelhorn and Piano)

Tchaikovsky: "At the Ball" (for Flugelhorn and Piano)

Tchaikovsky: "None but the lonely heart" (for Flugelhorn and Piano)

Tchaikovsky: "Whether Day Dawns" (for Trumpet and Piano)

Chopin: 6 Preludes op. 28 (piano solo)

Vladimir Torchinsky: Capriccio for trumpet and piano

 

 

Mozart: Sonata for violin and piano in E minor K 304 (arr. for flugelhorn and piano)

Rachmaninov: Preludes op. 32, n.5 (piano solo)

Rachmaninov: Moments Musicaux op.16, n.4 (piano solo)

Robert Schumann, Fantasiestücke op. 73

Arban: Carnevale di Venezia